Come preparare un soffice Pan di Spagna

Buonasera, cominciamo stasera con un dolce base

Questo dolce base vi permetterà di realizzare torte bellissime e buonissime…..ed ecco a voi il Pan di Spagna

Il pan di spagna è ideale anche come base per le torte in Pdz, prossimamente farò un articolo dedicato alla creazione delle torte in pdz
Prendete una tortiera dal diametro di 23 cm anche da 24 cm ed imburratela bene.
ora preparatevi tutti gli ingredienti sul tavolo in modo tale che la preparazione sia agevole. prendete :
– 80 grammi di farina,
– 80 grammi di fecola di patate,
– 150 grammi zucchero,
– 5 uova medie,
– 1 bustina di vanillina.

Prendete 2 contenitori e mettete in uno i tuorli e nell’altro gli albumi delle uova, prima vi consiglio di sbattere con le fruste eletriche gli albumi con metà dello zucchero (75 grammi) e poi di sbattere i tuorli con l’altra parte dello zucchero (75 grammi),ora amalgamate il tutto in un unico contenitore.
Aggiungete ora farina e fecola di patate, mi raccomando di setacciare la farina prima…a meno che’ la comprate già setacciata. (questo per evitare la formazione di grumi). Infine, versate la vanillina ed amalgamate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate tutto ora nella tortiera e livellate bene prima di mettere nel forno.

Infornate a 180 gradi per 30/35 minuti a seconda del forno elettrico ma senza mai aprirlo per 30 minuti.

Dopo togliete il Pan di spagna e lasciatelo raffreddare per circa un’oretta…dopo potete aprirlo e farcirlo come meglio credete…..a me piace molto bagnarlo col caffè e mettere la crema pasticcera ad esempio….ma poi ognuna fa come meglio crede

Un’ultima cosa, il pan di spagna è un dolce delicato….pertanto conservatelo bene in un contenitore chiuso altrimenti diventerà secco.

Alla prossima

Mary

This entry was posted in Menu.

One comment

  1. rinuccio says:

    Adoro fare il pan di spagna la mia ricetta è diversa ma ho sentito dire che con la fecola viene meglio quindi devo provare!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.