Cioccolatini Peyrano: piccole opere d’arte di cioccolato realizzate artigianalmente

Buon lunedì cari amici! Oggi ho deciso di iniziare la settimana nel modo più dolce possibile parlandovi di Peyrano, un’ azienda a conduzione famigliare con sede nel cuore di Torino specializzata dal 1915 nella produzione di squisito cioccolato, deliziose gelatine alla frutta e ottimi prodotti di alta pasticceria secca.

10685506_958642217485642_6171853901481094411_nQuello che rende così unico e prelibato il cioccolato Peyrano è la scrupolosa trasformazione artigianale che parte dalla tostatura delle migliori varietà di fave di cacao prevenienti da Ecuador, Venezuela, Trinidad, Madagascar e Giava. Eliminato ogni residuo di acidità, le fave vengono frantumate e ridotte in una granella che viene schiacciata ad una temperatura di 45° per separare la pasta di cacao dal burro di cacao. E’ la lunga e lenta lavorazione successiva che garantisce al cioccolato Peyrano la giusta pastosità, l’ ottimale consistenza al palato e quell’ aspetto lucido così irresistibilmente goloso.

1379370_1036508243032372_3043298255137463314_n

Secondo la concezione di Peyrano il gusto è: ” fare cioccolatini dalle mille forme, per far sognare tutti. Perché il piacere del cioccolato passa dal palato ma anche dagli occhi” .

IMG_6633 (640x455)

Infatti quanto ho aperto la scatola di cioccolatini misti che l’ azienda mi ha gentilmente inviato ho subito pensato : “che spettacolo”! Realizzati come piccole opere d’ arte, questi dolci sono così belli che sembra quasi un peccato mangiarli! Ma vi assicuro che resistere al loro delizioso aroma è impossibile!

IMG_6650 (640x463)

Dal Cremino alla Conchiglia ripiena di pistacchio, dal  Cuore all’ energetico Grappino dal caratteristico involucro rosso, dal bianco Astro Versione Estiva ripieno di polpa di frutta alla Noce che racchiude gherigli di noce e crema di nocciola, i cioccolatini Peyrano sono tutti da scoprire e da gustare!

IMG_6652 (640x482)Prodotto di punta dell’ azienda è il Giandujotto, dolce tipico torinese che Peyrano oggi propone in due varianti entrambe realizzate con materie prime selezionate e con la stessa percentuale di nocciole del Piemonte I.G.P. Tuttavia, mentre il  Giandujotto Antica- Formula, dal logo blu, è realizzato seguendo scrupolosamente la storica ricetta, il Giandujotto Nuova Formula, dal logo marrone, si arricchisce di polvere di latte e lecitina di soia che conferiscono un impasto più fluido e quindi una forma più regolare.

IMG_6712 (640x401)Il mio preferito? Impossibile scegliere! Entrambe le versioni sono davvero deliziose e dal gusto piacevolmente pieno e vellutato. Vi invito a provare l’ ampia scelta dei cioccolatini Peyrano magari dopo un buon caffè o  in qualsiasi momento della giornata per un piccolo peccato di gola un piccolo che è un vero momento di piacere!

IMG_6624 (506x640)

Per chiunque volesse conoscere meglio il mondo di Peyrano in settimana è possibile visitare la fabbrica ed assaggiare i cioccolatini appena fatti, ovviamente previa prenotazione!

Nunzia Brisacani

7 comments

  1. Lucia Luciani says:

    Mi sono sempre sentita attratta dai cioccolatini con forme originali, e vedo che i cioccolatini Peyrano sono bellissimi da vedere, e sicuramente molto buoni. Il cremino mi dice mangiami, mangiami… 😛

  2. Maria Felicia V. says:

    Mamma mia, che aspetto delizioso questi cioccolatini Peyrano!
    Io invece saprei scegliere, credo che opterei per il cremino o per il ripieno al pistacchio…o forse li mangerei tutti?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.