Piadina sfogliata fatta in casa che bontà

Buonasera a tutti 😀

Chi di voi non adora la piadina sfogliata? 😀

Ogni tanto capita  la sera di non aver il pane in casa..semplicemente perchè a volte termina con il pasto del pranzo.

Allora che si fa? A volte lo faccio in casa, a volte preparo la pizza…ma ieri sera ho voluto provare a realizzare la piadina sfogliata.

Penserete che sia difficile? Chissà quanti ingredienti? Assolutamente no! Una ricetta semplicissima con pochi ingredienti.

Ingredienti Piadina Sfogliata (per 4 persone):

  • 500 gr farina “00”
  • 100 gr strutto
  • sale 20 gr
  • 300 ml di latte fresco

Collage588

La foto tutorial vi aiuterà nel procedimento molto semplice.

Prendete una terrina e mettete tutti gli ingredienti fino a formare un composto.

Dividete in 4 porzioni a palletta e mettete a riposare l’impasto per un’oretta (coprite con un panno asciutto).

Dopo un’ora circa prendete il testo romagnolo (se non lo avete va bene una padella antiaderente dal diametro di 26/28 cm).

Prendete la carta da forno e tagliate due fogli rettangolari e posizionate su uno di essi la prima palletta di impasto.

Mettete il secondo foglio di carta da forno sull’impasto e stendete pian piano (con l’aiuto di un mattarello) fino a farlo diventare di forma rotonda.

NB: anzichè stendere l’impasto su un piano di lavoro, ho utilizzato la carta da forno affinchè l’impasto non si attaccasse ne al piano di lavoro e ne sul mattarello.

Mettete quindi la piadina sul testo romagnolo (ben caldo) e lasciate circa un minuto per poi girare la piadina e farla cuocere dall’altro lato.

Una volta pronta potete farcirla come meglio volete 😉 o con cioccolata o con affettati vari.

Io ho preferito farcirla con del lonzino stagionato molto buono.

Come bibita ho abbinato alle piadine la birra virtuosa

IMG_20150331_193653

La birra virtuosa  è una birra speciale bionda, prodotta con metodo artigianale ad alta fermentazione, non pastorizzata e non filtrata, con rifermentazione in bottiglia.

Ingredienti contenuti:
Acqua, malto di orzo, zucchero, luppolo, lievito.

5.6% vol.

Una birra da color biondo velato, caratterizzata da una buona acidità e freschezza e con intensi profumi di malto e cereali.

Marinella

 

 

18 comments

  1. Alessia PolverediSogni says:

    che ottima cenetta che hai preparato, super gustosa e la birra virtuosa ci sta perfettamente, compliementi

  2. grazia cantalupo says:

    Adoro le piadine sfogliate , da piccola mia nonna me ne preparava sempre la domenica a pranzo. Mi hai fatto rivivere un dolcissimo ricordo della mia infanzia. Devo assolutamente provare a cucinarle anche io grazie

  3. Maria Felicia V. says:

    Io non sono molto brava con la piadina, combino spesso pasticci (la rompo stendendola).
    Ma vedo che la tua ricetta è diversa dalla mia, magari con la tua le piade saranno più “resistenti” ai miei maldestri tentativi!
    p.s. Interessante la birra Virtuosa, non la conoscevo 🙂

  4. marina farris says:

    Sfizioso spuntino con piadina e birra artigianale,provo a mettere in pratica la tua ricettina,guardando le foto non dovrei sbagliare!

  5. Michy Px says:

    Io adoro la piadina ma sai che non ho mai provato a farla da sola?Ci stavo giusto pensando l’altro giorno, una valida alternativa alla pizza ed al pane, grazie della ricetta proverò presto a farla

  6. Angela Di Stora says:

    Woww e brava! Ora anche le piadine fatte in casa 🙂 e direi che ti sono venute anche molto molto bene, bravissima 😀 Ti avviso mi copio la ricetta perché amo le piadine ed il tutorial mi aiuterà a realizzarla passo passo. Grazie mille.

  7. Graziella Di Chiano says:

    Adoro mangiare la piadina, ma non mi sono mai avventurata a prepararla in casa. Ora approfitterò della tua ricetta per cimentarmi: quella che hai realizzato è molto invitante.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.